Educazione, Comportamento
06.26.2020

Perché il mio cane quando è da solo abbaia?

Con i consigli di un veterinario comportamentalista, potrà:

  • Insegnare al cane a staccarsi da lei, non rispondendo sempre alle sue richieste, "rompendo" il rituale di partenza quando se ne va e ignorandolo per circa 20 minuti prima della sua partenza…
  • Somministrare dei calmanti per rendere il cane più ricettivo alla rieducazione e meno ansioso. Attenzione, il trattamento medico dev’essere prescritto da un veterinario ed essere associato ad una terapia comportamentale.

Nel caso della sociopatia, il cane ha difficoltà a situarsi in seno alla famiglia dal punto di vista gerarchico.

Il cane ha delle prerogative di dominante e crede di essere il capo.

Bisogna quindi tagliare corto nelle situazioni che inducono il cane a considerarsi come dominante:

dovrà mangiare per ultimo, non dovrà dormire in un punto strategico della casa dal quale potrebbe sorvegliare il suo andirivieni…

Oltre l’80% dei disturbi comportamentali possono essere migliorati, dunque c’è sempre speranza.

Contrariamente ai preconcetti, un disturbo del comportamento non migliora con l’età, anzi succede piuttosto il contrario; è quindi essenziale trattare al più presto questi problemi.