03.12.2021

Feste di fine anno e animali da compagnia: piccoli consigli per celebrazioni serene

Il periodo delle feste di fine anno è alle porte, ma in alcuni casi per i nostri amici a quattro zampe c’è ben poco da celebrare. I pericoli sono infatti sempre dietro l’angolo ed è quindi meglio non lasciare nulla al caso per momenti sereni all’insegna dell’amore, della condivisione e della gioia per tutta la famiglia.

Albero e decorazioni

Addobbare la casa è sempre piacevole, ma proprio nelle decorazioni si trova la maggior parte dei materiali pericolosi per i nostri amici a quattro zampe. Cani e gatti non resistono alla tentazione di giocare con tutti quegli oggetti appesi e luccicanti che, cadendo, potrebbero finire in mille pezzi e venire ingeriti. Lo stesso vale per le ghirlande luminose, sicuramente di grande effetto, ma che hanno la controindicazione di destare la curiosità dei nostri animali. Per evitare che restino fulminati mordicchiandole, è bene porle fuori dalla loro portata. Attenzione anche alle decorazioni che apparentemente portano fortuna a noi umani, come il vischio, l’agrifoglio e il tasso, ma che per i nostri fedeli compagni possono essere addirittura mortali, e alla neve artificiale, che oltre a essere potenzialmente tossica è pure dannosa per il pianeta. L’ideale è scegliere decorazioni alternative amiche dell’ambiente e dei nostri animali, come alberi di Natale fatti con legno riciclato o addobbi murali per una casa ecologica e di tendenza. Se desiderate comunque un albero tradizionale, badate allora a che sia sempre stabile e ben fissato, e privilegiate gli ornamenti di grandi dimensioni e pesanti in legno naturale non trattato. Per l’effetto scintillante, potete optare per ghirlande con lustrini od oggetti dorati. Se poi il vostro compagno peloso è comunque un famelico divoratore di addobbi, potete sempre proteggere l’albero con una griglia protettiva.

Banchetto

Pranzi e cene durante le feste sono spesso all’insegna degli eccessi. Per i nostri animali, alcuni prodotti consumati tradizionalmente in queste occasioni possono essere letali, in primis il cioccolato: basta un centinaio di grammi per causare loro una grave intossicazione, i cui primi sintomi – come tremori muscolari, movimenti anomali e respiro affannoso – si manifestano quattro ore dopo l’ingestione. Al minimo sospetto, quindi, non esitate a portare il vostro cane dal veterinario. Anche il pollo, il tacchino e il salmone possono celare rischi, perché lische od ossicini affilati causano perforazioni e occlusioni dello stomaco. La migliore soluzione è dunque astenersi dal dare ai nostri fedeli compagni i resti del cenone, in ogni caso troppo grassi e salati per loro. Troverete certamente di che viziarli come si deve nel reparto animali del vostro negozio.

Riunioni familiari e regali

Le feste sono il periodo in cui ci si ritrova e ci si scambia i regali. Per evitare che i vostri amici a quattro zampe siano sopraffatti da tante persone in casa, riservate loro una stanza in cui trovare la calma e non impedite loro di rifugiarsi dove meglio credono, che sia sotto un mobile o in cima a un armadio. Anche i regali sono un potenziale problema: resti di carta, fili e nastri possono infatti essere ingeriti. È meglio quindi prestare particolare attenzione al momento dell’apertura dei pacchetti e raccogliere subito gli scarti. Occhio inoltre alle componenti dei giocattoli, come le scarpe delle bambole, o alle pile per gli oggetti elettronici. In definitiva, per evitare spiacevoli incidenti allontanate gli animali domestici quando scartate i regali.

Fuochi d’artificio

L’ultima – e più dura – sfida per i nostri animali domestici sono i fuochi d’artificio di fine anno, il cui frastuono potrebbe spingerli a scappare. Meglio quindi non lasciarli uscire in giardino o in balcone e chiudere prima porte e finestre. Ogni anno, presi dal panico molti cani e gatti fuggono in strada. Per calmarli, tirate le tende e accendete la radio o la televisione per coprire alla bell’e meglio i botti. Per gli animali più sensibili, esistono prodotti calmanti naturali sui quali il vostro veterinario saprà consigliarvi.

Queste astuzie vi aiuteranno a passare questo periodo in modo calmo e sereno. Auguriamo a voi e ai vostri amici a quattro zampe Buone Feste!