09.11.2020

Consigli per passeggiare in tutta sicurezza con il vostro cane

Le uscite nel bosco e in campagna sono momenti di unione con la natura. Se desiderate condividerli con il vostro cane, occorre adottare alcune precauzioni.

Uscite serene

Un buon equipaggiamento per voi e il vostro fedele compagno

  • Pensate a indossare abiti con bande riflettenti per essere ben visibili anche nella penombra.
  • Procuratevi un collare con le coordinate del padrone, un gilet luminoso e un guinzaglio sicuro e flessibile con bande riflettenti.
  • Non dimenticate i sacchetti igienici perché, anche se siete nella natura, le deiezioni dei cani possono essere pericolose per eventuali animali che le ingerissero.

Salvaguardia della fauna selvatica

L’utilizzo del guinzaglio è raccomandato per le passeggiate nel bosco. Il vostro cane può rivelarsi un nemico temibile per gli altri animali, per esempio per gli uccelli che nidificano al suolo. Alcuni dei nostri amici a quattro zampe hanno un istinto predatorio che magari non si è mai manifestato nelle aree urbane, ma che è pronto a scatenarsi nei boschi o in campagna, dove gli stimoli sono più forti e possono indurre l’animale a partire di corsa e a ignorare i vostri richiami, che pure conosce bene. Il bosco può essere a sua volta pericoloso per il vostro cane, basti pensare alla tossicità di alcuni funghi, delle castagne, delle ghiande, delle pigne o delle bacche, senza ovviamente considerare i rifiuti abbandonati da escursionisti maleducati.

I periodi di caccia

Informatevi bene sui periodi di caccia nel Cantone in cui vi trovate: in alcuni è sempre aperta (caccia in riserva), in altri lo è per alcune settimane in autunno (caccia a patente). Ricordate che non c’è alcuna legge che obbliga ad annunciare una battuta di caccia. Se vi trovate in un Cantone in cui la caccia è aperta, spetta dunque a voi adottare le precauzioni del caso per non esporvi a gravi rischi durante le vostre uscite con il cane. Prima di partire, potete per esempio informarvi in Comune oppure direttamente presso la società venatoria cantonale.

Precauzioni di base

Prima di tutto, è bene essere visibili da lontano. Raccomandiamo pertanto di seguire i sentieri ufficiali e di indossare abiti chiari e quanto più possibile colorati. Potete anche applicare un sonaglio al cane per segnalarlo ai cacciatori. Prestate attenzione ai cartelli indicatori e attirate l’attenzione parlando ad alta voce. Se sentite colpi di arma da fuoco, tenete al piede il cane, avanzate facendovi udire e cercate di uscire dal bosco il più in fretta possibile. In ogni caso, evitate la vegetazione fitta a notte fonda.

Il cane da compagnia e il cane da gregge

È bene che questi due tipi di cane non si incontrino mai. In Svizzera, ci sono al momento duecento cani da protezione delle greggi che lavorano in tutta autonomia. Sono addestrati ad allontanare gli intrusi e considerano quindi gli escursionisti potenziali fonti di pericolo. Non mancheranno di farvelo capire abbaiando molto forte. Se siete in compagnia del vostro cane, tenetelo ben saldo e aggirate il gregge mantenendo la calma. Prima di uscire, consultate siti che forniscono informazioni dettagliate sulla situazione sugli alpeggi.